Le Terme di Vulcano

Le Terme di Vulcano sono situate sull’isola di Vulcano.
Si tratta di alcune pozze di acque ipertermali sulfuree a cielo aperto, immerse tra colline fumanti di zolfo (fumarole) a pochi passi dal mare.

isola-di-vulcano

La stessa sorgente di acqua ipertermale sfocia anche in mare, per cui il fondale vicino alla riva presenta una temperatura dell’acqua ideale per i bagni caldi.

La zona termale è aperta al pubblico da metà aprile ad autunno inoltrato e, grazie al clima estremamente mite della zona, migliaia di turisti possono godere di queste acque termali, anche non in piena estate.

Fino a qualche tempo fa la zona era libera al 100%, oggi la zona è gestita da una società che tiene pulito ed efficiente il sito termale ed offre l’entrata ad un prezzo davvero irrisorio, con sconti settimanali molto convenienti.

Oggi i turisti, con l’unica modestissima cifra dovuta all’entrata, possono usufruire senza alcun sovrapprezzo dei bagni sulfurei in mare, della fossa dei fanghi caldi e delle fumarole. L’odore non è dei più gradevoli, ma le emanazioni solforose sono notoriamente benefiche per le vie respiratorie, mentre le cavità termali, scavate nella sabbia e nel fango, fanno da effetto stufa o grotta termale, cure offerte in altre località a prezzi esorbitanti..

Gli intenditori di terme libere consigliano queste terme per chi presenta problemi articolari e per la cura del viso e del corpo.